Cod: 294630
Caffiero Filipelli 1936. „Die Siesta“.
Autor : Cafiero Filippelli (Livorno, 4 dicembre 1889 – 25
Epoche: 19. Jh.

Cafiero Filippelli (Livorno, 4 dicembre 1889 – 25 febbraio 1973) .

Dipinto ad olio su tavoletta.Misure tavoletta cm 35x42, con bella cornice in legno dorato cm 56x65. Faceva parte del Gruppo Labronico. 

 In buon stato di conservazione.

 

Frequentò l'Accademia delle Belle Arti di Firenze, entrando in contatto con Giovanni Fattori e con il maestro dell'arte liberty Galileo Chini.

Allievo dello scultore Lorenzo Gori e dell'acquarellista Lorenzo Cecchi, fece tesoro di tutte queste lezioni, sviluppando una pittura che procedeva lungo il solco della tradizione post-macchiaiola, mediata da istanze culturalmente più ampie.

Specializzato negli interni a luce artificiale, che mettono in evidenza un'anima e un'inclinazione intimista, seppe tuttavia spaziare anche nella pittura en plen air, soddisfacendo così gli stimoli che gli provenivano dal mercato dell'arte.

Le sue marine e i suoi paesaggi, brulicanti di figure soprattutto femminili, svelano un'attitudine spiccata per il ritratto. I quadri dagli anni cinquanta in poi perdono smalto e subiscono una notevole riduzione delle quotazioni.