Cod: 218183
Testa di donna orientale - seconda metà XIX sec.
Epoca: Seconda metà dell'Ottocento

Testa di donna orientale

Dipinto ad olio su cartoncino della seconda metà del XIX secolo, scuola francese, seguace di Jean-Léon Gérôme.

misure:  opera 28 x 23 cm, compresa di cornice 43 x 38 cm

Dipinto di gusto orientalista

L'orientalismo è una corrente pittorica di origine francese della fine del settecento, che si sviluppa poi nell'ottocento, soprattutto in Francia e in Inghilterra. Tende a rappresentare ambientazioni e atmosfere tipiche del mondo orientale. Il movimento nasce nel più ampio contesto di tendenze provenienti dall'esotismo, che hanno influenzato il mondo culturale e artistico dell'Europa, soprattutto fra il settecento e il novecento. La corrente ha inizio soprattutto in Francia, a seguito della spedizione di Napoleone in Egitto del 1798, e si sviluppa poi con crescente interesse anche in Inghilterra e in altri paesi europei, anche a seguito dell'estendersi del colonialismo europeo in Nordafrica e nel Medio Oriente.